Mai come in questi ultimi tempi l’interesse verso le aziende italiane è cresciuto in maniera significativa. In parte ciò è dovuto alle performance di tutto rispetto delle imprese del Made in Italy nel mondo che hanno proposto soluzioni e formule vincenti sul mercato, diverse e più competitive rispetto ai consolidati concorrenti stranieri. Le aziende italiane sono diventate player globali in maniera più esplicita, favorendo processi di acquisizione e ponendosi all’attenzione come una formula originale, per certi versi iconica, di modello di management. Il dibattito sul potenziale di un “modello italiano di management” tuttavia è ancora molto timido, rimane ancorato a categorie molto tradizionali e a una lettura per differenza rispetto a standard e benchmarking ricostruiti sulla copiosa letteratura manageriale, condizionata dall’osservazione esclusiva del funzionamento della grande impresa multinazionale. Il libro, partendo da prospettiva di analisi metodologiche diverse, converge e descrive un modello italiano di impresa, che presenta caratteristiche di vantaggio competitive proprie e che coniuga in maniera originale e efficace le risorse a sua disposizione, economici e sociali. Imprese che sono medie per dimensione e organizzazione del lavoro, per differenza dalle piccole e dalle grandi, ma eccellenti in chiave di performance nella competizione globale.

Serio, L., MEDIE ECCELLENTI, Guerini Editore, MILANO -- ITA 2017: 206 [http://hdl.handle.net/10807/99949]

MEDIE ECCELLENTI

Serio, Luigi
Primo
2017

Abstract

Mai come in questi ultimi tempi l’interesse verso le aziende italiane è cresciuto in maniera significativa. In parte ciò è dovuto alle performance di tutto rispetto delle imprese del Made in Italy nel mondo che hanno proposto soluzioni e formule vincenti sul mercato, diverse e più competitive rispetto ai consolidati concorrenti stranieri. Le aziende italiane sono diventate player globali in maniera più esplicita, favorendo processi di acquisizione e ponendosi all’attenzione come una formula originale, per certi versi iconica, di modello di management. Il dibattito sul potenziale di un “modello italiano di management” tuttavia è ancora molto timido, rimane ancorato a categorie molto tradizionali e a una lettura per differenza rispetto a standard e benchmarking ricostruiti sulla copiosa letteratura manageriale, condizionata dall’osservazione esclusiva del funzionamento della grande impresa multinazionale. Il libro, partendo da prospettiva di analisi metodologiche diverse, converge e descrive un modello italiano di impresa, che presenta caratteristiche di vantaggio competitive proprie e che coniuga in maniera originale e efficace le risorse a sua disposizione, economici e sociali. Imprese che sono medie per dimensione e organizzazione del lavoro, per differenza dalle piccole e dalle grandi, ma eccellenti in chiave di performance nella competizione globale.
ita
Monografia o trattato scientifico
Guerini Editore
Serio, L., MEDIE ECCELLENTI, Guerini Editore, MILANO -- ITA 2017: 206 [http://hdl.handle.net/10807/99949]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/99949
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact