Stati Uniti e Siraq tra disengagement, frammentazione e agende contrapposte