"Claire Keegan e l’Antartide, luogo della riscoperta esistenziale".