Dal moderno all'"ultramoderno"? Intorno al nesso diritto-tecnica-sicurezza