«Se le lettere fussero alate come son le parole a detta di Omero». Giovan Battista Strozzi il Giovane e la cultura letteraria di Federico Borromeo