Sostanze psicoattive, lavoro e uso problematico