Nel contributo sono studiate le vicende di due sculture lapidee conservate presso la casa prepositurale della basilica di San Vittore a Varese, frammenti di una più ampia Crocifissione poco noti e finora quasi del tutto trascurati dagli studi. Le due opere, provenienti forse dalla lunetta della stessa basilica di San Vittore, sono attribuite per l'occasione a Domenico e Lanfranco da Ligurno, artisti a capo di una bottega ben avviata e ben radicata nel territorio varesino, che hanno giocato un ruolo fondamentale nei grandi cantieri del momento, in un epoca cruciale ‘in bilico’ tra romanico e gotico: nel 1196 sono presenti a Santa Maria del Monte sopra Varese, dove realizzano la scala nuova, il portale lapideo e le porte della basilica; nello stesso giro d'anno il solo Lanfranco firma uno dei capitelli del chiostro dell’abbazia benedettina di Voltorre presso Gavirate.

Cairati, C., Alcune sculture medievali poco note di Varese, in Albertini Ottolenghi, M. G., Rossi, M. (ed.), Studi in onore di Francesca Flores d’Arcais, Vita e Pensiero Pubblic University:Largo Gemelli 1, I 20123 Milan Italy:011 39 02 72342310, 011 39 2 72342370, EMAIL: redazione.vp@unicatt.it, Fax: 011 39 02 72342974, Milano 2010: 33- 40 [http://hdl.handle.net/10807/94621]

Alcune sculture medievali poco note di Varese

Cairati, Carlo
2010

Abstract

Nel contributo sono studiate le vicende di due sculture lapidee conservate presso la casa prepositurale della basilica di San Vittore a Varese, frammenti di una più ampia Crocifissione poco noti e finora quasi del tutto trascurati dagli studi. Le due opere, provenienti forse dalla lunetta della stessa basilica di San Vittore, sono attribuite per l'occasione a Domenico e Lanfranco da Ligurno, artisti a capo di una bottega ben avviata e ben radicata nel territorio varesino, che hanno giocato un ruolo fondamentale nei grandi cantieri del momento, in un epoca cruciale ‘in bilico’ tra romanico e gotico: nel 1196 sono presenti a Santa Maria del Monte sopra Varese, dove realizzano la scala nuova, il portale lapideo e le porte della basilica; nello stesso giro d'anno il solo Lanfranco firma uno dei capitelli del chiostro dell’abbazia benedettina di Voltorre presso Gavirate.
Italiano
Studi in onore di Francesca Flores d’Arcais
9788834319581
Vita e Pensiero Pubblic University:Largo Gemelli 1, I 20123 Milan Italy:011 39 02 72342310, 011 39 2 72342370, EMAIL: redazione.vp@unicatt.it, Fax: 011 39 02 72342974
Cairati, C., Alcune sculture medievali poco note di Varese, in Albertini Ottolenghi, M. G., Rossi, M. (ed.), Studi in onore di Francesca Flores d’Arcais, Vita e Pensiero Pubblic University:Largo Gemelli 1, I 20123 Milan Italy:011 39 02 72342310, 011 39 2 72342370, EMAIL: redazione.vp@unicatt.it, Fax: 011 39 02 72342974, Milano 2010: 33- 40 [http://hdl.handle.net/10807/94621]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/94621
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact