Riesumare l’indispensabile (per una società plurale): la «classe politica» e il rischio di una «rappresentanza senza qualità»