Una questione di metodo: Sherlock Holmes e gli studi bibliologici