This opening essay clarifies the methodological approach that has been adopted in this issue of the journal. Our analysis strives to go beyond a unidimensional and micro- local comprehension of the political and social phenomena and processes at stake. In this introduction, we state how and why this issue highlights the spatial (and specifically ur- ban) dimension of different forms of political mobilization and opposition, as well as the relevance of the political, economic, social, and symbolical conflicts that revolve around the form of the city (and specifically of its public spaces) and its meanings. The events of the last three years are thus framed in a long-term perspective of narratives, processes, conflicts, languages, and practices of political inclusion and exclusion.

Il saggio introduttivo espone l’approccio metodologico utilizzato nel presente fascico- lo, sottolineando come, pur nella diversità dei casi considerati, l’analisi proposta cerchi di oltrepassare una lettura puramente evenemenziale e microscopica dei processi politici e sociali presi in esame. Il saggio introduttivo evidenzia come il presente fascicolo voglia in particolare sottolineare la dimensione urbana e spaziale che ha dato forma e contenuto alle diverse forme di mobilitazione politica; la centralità delle problematiche attinenti alla forma urbana; il conflitto sulle rappresentazioni e i significati dello spazio urbano, così come le aspirazioni e i timori a esso legati. In questo senso, il fascicolo si prefigge di con- siderare i fenomeni degli ultimi tre anni come parte di processi, di narrative, e di conflitti di più lunga durata e di più ampia portata, piuttosto che congelarli in una descrizione ap- piattita sulle forme visuali o sugli elementi più effimeri della contestazione.

Maggiolini, P. M. L. C., Mazzucotelli, F. (eds.), Primavere e mobilitazioni di piazza nel Mediterraneo: Il Cairo, Tunisi, Beirut, Baghdad, Tel Aviv, Istanbul, <<STORIA URBANA>>, 2013; 2013: (139): 212 [http://hdl.handle.net/10807/93182]

Primavere e mobilitazioni di piazza nel Mediterraneo: Il Cairo, Tunisi, Beirut, Baghdad, Tel Aviv, Istanbul

Maggiolini, Paolo Maria Leo Cesare
;
Mazzucotelli, Francesco
2013

Abstract

Il saggio introduttivo espone l’approccio metodologico utilizzato nel presente fascico- lo, sottolineando come, pur nella diversità dei casi considerati, l’analisi proposta cerchi di oltrepassare una lettura puramente evenemenziale e microscopica dei processi politici e sociali presi in esame. Il saggio introduttivo evidenzia come il presente fascicolo voglia in particolare sottolineare la dimensione urbana e spaziale che ha dato forma e contenuto alle diverse forme di mobilitazione politica; la centralità delle problematiche attinenti alla forma urbana; il conflitto sulle rappresentazioni e i significati dello spazio urbano, così come le aspirazioni e i timori a esso legati. In questo senso, il fascicolo si prefigge di con- siderare i fenomeni degli ultimi tre anni come parte di processi, di narrative, e di conflitti di più lunga durata e di più ampia portata, piuttosto che congelarli in una descrizione ap- piattita sulle forme visuali o sugli elementi più effimeri della contestazione.
Italiano
Maggiolini, P. M. L. C., Mazzucotelli, F. (eds.), Primavere e mobilitazioni di piazza nel Mediterraneo: Il Cairo, Tunisi, Beirut, Baghdad, Tel Aviv, Istanbul, <<STORIA URBANA>>, 2013; 2013: (139): 212 [http://hdl.handle.net/10807/93182]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/93182
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact