Il presente capitolo trova la sua ragion d’essere in una serie di considerazioni nate dall’analisi della letteratura psicologica applicata al turismo. Innanzitutto, gli studi incentrati sulla psicologia turistica rappresentano una percentuale decisamente bassa della letteratura della psicologia applicata; gli studi italiani dedicati al tema sono scarsi e spesso datati; la pressoché totalità degli studi è basata su tecniche di produzione e analisi dei dati di tipo quantitativo. Invece il turismo è un fenomeno complesso e multidimensionale, in cui è sempre più difficile ritagliare delle tipologie standard che rappresentino gli attori e le loro aspettative al fine di creare strutture e servizi davvero adeguati alle esigenze di cui essi si fanno portatori. In questo capitolo, pertanto, si cerca di delineare alcuni aspetti problematici della ricerca turistica; quindi, di dare alcune cornici di riferimento per districarsi all’interno della metodologia per la ricerca in campo psicosociale e della sua terminologia, per giungere alla descrizione di alcuni strumenti qualitativi di indagine (tecniche di produzione e analisi dei dati) utili a quanti intendano rivolgersi all’ambito turistico.

Gatti, F. M., Temi, metodi e tecniche della ricerca psicologica applicata al turismo, in Puggelli, F. R., Gatti, F. M. (ed.), Psicologia del turismo. Un'introduzione, Carocci, Roma 2004: 171- 198 [http://hdl.handle.net/10807/8929]

Temi, metodi e tecniche della ricerca psicologica applicata al turismo

Gatti, Fabiana Maria
2004

Abstract

Il presente capitolo trova la sua ragion d’essere in una serie di considerazioni nate dall’analisi della letteratura psicologica applicata al turismo. Innanzitutto, gli studi incentrati sulla psicologia turistica rappresentano una percentuale decisamente bassa della letteratura della psicologia applicata; gli studi italiani dedicati al tema sono scarsi e spesso datati; la pressoché totalità degli studi è basata su tecniche di produzione e analisi dei dati di tipo quantitativo. Invece il turismo è un fenomeno complesso e multidimensionale, in cui è sempre più difficile ritagliare delle tipologie standard che rappresentino gli attori e le loro aspettative al fine di creare strutture e servizi davvero adeguati alle esigenze di cui essi si fanno portatori. In questo capitolo, pertanto, si cerca di delineare alcuni aspetti problematici della ricerca turistica; quindi, di dare alcune cornici di riferimento per districarsi all’interno della metodologia per la ricerca in campo psicosociale e della sua terminologia, per giungere alla descrizione di alcuni strumenti qualitativi di indagine (tecniche di produzione e analisi dei dati) utili a quanti intendano rivolgersi all’ambito turistico.
Italiano
Psicologia del turismo. Un'introduzione
8843028855
Gatti, F. M., Temi, metodi e tecniche della ricerca psicologica applicata al turismo, in Puggelli, F. R., Gatti, F. M. (ed.), Psicologia del turismo. Un'introduzione, Carocci, Roma 2004: 171- 198 [http://hdl.handle.net/10807/8929]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/8929
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact