Per un'educazione 'sensibile' al bello: il contributo della riflessione pedagogica