A causa della "meraviglia". Sul mito e la politica.