Internet e rappresentazione della famiglia