I grandi progressi della medicina e della tecnologia dischiudono scenari nuovi che coinvolgono, a diverso titolo, sia coloro che operano nelle professioni mediche e sociali sia colori che a essi rivolgono. Questo volume, promosso dal Centro di Formazione Permanente Luigi Moneta dell'Istituto Sacra Famiglia e dalla sezione di Milano del Centro di Bioetica dell'Università Cattolica, riprende le lezioni e i contenuti del Corso di Bioetica da loro organizzato. mantenendone lo stile e il carattere. Il testo, infatti, è pensato come un percorso formativo che, tracciando i fondamenti etico-antropologici del ragionamento morale in bioetica, indichi alcuni criteri e ricadute operative rispetto a temi particolarmente problematici. Pur rivolgendosi agli operatori socio-sanitari che prestano la loro cura a persone con deficit fisici e psichici, ai pazienti, alle loro famiglie e agli amministratori degli Istituti di cura, il testo è pensato anche per tutti coloro che sono interessati alle tematiche bioetiche e vogliono comprenderle più da vicino, allo scopo di rendere omaggio all'intrinseca dignità di ogni singola persona umana.

Pessina, A., Picozzi, M. (eds.), Percosi di Bioetica, Vita e Pensiero, Milano 2002: 212 [http://hdl.handle.net/10807/81244]

Percosi di Bioetica

Pessina, Adriano;
2002

Abstract

I grandi progressi della medicina e della tecnologia dischiudono scenari nuovi che coinvolgono, a diverso titolo, sia coloro che operano nelle professioni mediche e sociali sia colori che a essi rivolgono. Questo volume, promosso dal Centro di Formazione Permanente Luigi Moneta dell'Istituto Sacra Famiglia e dalla sezione di Milano del Centro di Bioetica dell'Università Cattolica, riprende le lezioni e i contenuti del Corso di Bioetica da loro organizzato. mantenendone lo stile e il carattere. Il testo, infatti, è pensato come un percorso formativo che, tracciando i fondamenti etico-antropologici del ragionamento morale in bioetica, indichi alcuni criteri e ricadute operative rispetto a temi particolarmente problematici. Pur rivolgendosi agli operatori socio-sanitari che prestano la loro cura a persone con deficit fisici e psichici, ai pazienti, alle loro famiglie e agli amministratori degli Istituti di cura, il testo è pensato anche per tutti coloro che sono interessati alle tematiche bioetiche e vogliono comprenderle più da vicino, allo scopo di rendere omaggio all'intrinseca dignità di ogni singola persona umana.
Italiano
Bozzo Gabriella; Galardi Daniela; Giannini Alberto; LENOCI, MICHELE; MELCHIORRE, VIRGILIO; PAOLINELLI, MARCO; PESSINA, ADRIANO; Picozzi Mario; SACCHINI, DARIO; Sgreccia Elio; Sirchia Girolamo; SPAGNOLO, ANTONIO GIOACCHINO
Bozzo G; Galardi D; Giannini A; Lenoci M; Melchiorre V; Paolinelli M; Pessina A; PIcozzi M; Sacchini D; Sgreccia E; Sirchia G; Spagnolo A.G.
8834308956
Vita e Pensiero
Pessina, A., Picozzi, M. (eds.), Percosi di Bioetica, Vita e Pensiero, Milano 2002: 212 [http://hdl.handle.net/10807/81244]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/81244
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact