L'autore incomincia con l'elencare alcuni «fatti stilizzati» concernenti l'evoluzione del tasso di disoccupazione nei paesi industrializzati ed in particolare l'Italia. Prosegue con una descrizione delle sue convinzioni di base sul fare economia. Di seguito elabora alcuni scenari per una dinamica strutturale fondata su tre settori e con un processo di sviluppo a stadi. Descrive il compito delle Istituzioni e conclude con osservazioni critiche e proposte costruttive.

Pasinetti, L. L., Stadi di sviluppo e disoccupazione: il ruolo delle istituzioni, in Ciocca, P. (ed.), Disoccupazione di fine secolo. Studi e proposte per l’Europa, BOLLATI BORINGHIERI, Torino 1997: 83- 99 [http://hdl.handle.net/10807/80184]

Stadi di sviluppo e disoccupazione: il ruolo delle istituzioni

Pasinetti, Luigi Lodovico
Primo
1997

Abstract

L'autore incomincia con l'elencare alcuni «fatti stilizzati» concernenti l'evoluzione del tasso di disoccupazione nei paesi industrializzati ed in particolare l'Italia. Prosegue con una descrizione delle sue convinzioni di base sul fare economia. Di seguito elabora alcuni scenari per una dinamica strutturale fondata su tre settori e con un processo di sviluppo a stadi. Descrive il compito delle Istituzioni e conclude con osservazioni critiche e proposte costruttive.
Italiano
Disoccupazione di fine secolo. Studi e proposte per l’Europa
8833910512
BOLLATI BORINGHIERI
Pasinetti, L. L., Stadi di sviluppo e disoccupazione: il ruolo delle istituzioni, in Ciocca, P. (ed.), Disoccupazione di fine secolo. Studi e proposte per l’Europa, BOLLATI BORINGHIERI, Torino 1997: 83- 99 [http://hdl.handle.net/10807/80184]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/80184
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact