La vita emotiva nel lavoro di cura: da ostacolo a risorsa