Il paper analizza come la diplomazia occidentale stia contribuendo alla creazione di un asse strategico tra Pechino e Mosca, spingendo i due interlocutori a compattarsi per reazione. Uno scenario che rappresenta un interrogativo circa la possibilità di mantenere in stato dinamico la balance of power e quindi un ostacolo determinate al mantenimento dell’egemonia occidentale.

Berrettini, M., La diplomazia occidentale tra Russia e Cina: le (possibili) alterazioni dell’equilibrio strategico globale, <<Osservatorio di Politica Internazionale Research Paper>>, 2016; 2016 (42): 1-7 [http://hdl.handle.net/10807/77196]

La diplomazia occidentale tra Russia e Cina: le (possibili) alterazioni dell’equilibrio strategico globale

Berrettini, Mireno
2016

Abstract

Il paper analizza come la diplomazia occidentale stia contribuendo alla creazione di un asse strategico tra Pechino e Mosca, spingendo i due interlocutori a compattarsi per reazione. Uno scenario che rappresenta un interrogativo circa la possibilità di mantenere in stato dinamico la balance of power e quindi un ostacolo determinate al mantenimento dell’egemonia occidentale.
Italiano
Osservatorio di Politica Internazionale Research Paper
2284-0362
OPI
Berrettini, M., La diplomazia occidentale tra Russia e Cina: le (possibili) alterazioni dell’equilibrio strategico globale, <<Osservatorio di Politica Internazionale Research Paper>>, 2016; 2016 (42): 1-7 [http://hdl.handle.net/10807/77196]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/77196
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact