‘Lo sviluppo della competenza acquatica’: un nuovo paradigma che va l’oltre il mero insegnamento del nuoto ma che ha come fine ultimo il completo controllo dell’ambiente e del proprio corpo in acqua. La possibilità di saper risolvere qualsiasi problema possa capitare nell’ambiente liquido è la premessa della completa sicurezza dell’allievo in acqua e della possibilità di affrontare qualsiasi tipo di sport acquatico. Un libro di testo universitario semplice e pragmatico impostato in maniera scientifica con informazioni e suggerimenti chiari e precisi. Il testo risponde a quattro domande fondamentali: perché sia necessario proporle; chi ne deve beneficiare in modo adattato alle caratteristiche (fisiche, socio-cognitive ed emotivo-affettive) individuali e tipiche delle varie età; come insegnarle attraverso un’analisi dei principali metodi, stili e strategie di insegnamento- apprendimento; infine dove proporle con riferimento esplicito ai vari contesti La trattazione si addice a coloro che scelgono di diventare insegnanti efficaci nell’ambito delle attività psico-motorie e motorio-sportive: studenti e laureati in Scienze motorie o in Scienze della formazione primaria, ma anche maestri, docenti o istruttori alla ricerca di un aggiornamento delle loro conoscenze culturali e scientifiche

Garozzo, C., Randetti, R., Lo sviluppo della competenza acquatica, in Garozzo, C., Randetti, R. (ed.), Lo sviluppo della competenza acquatica, Vita e Pensiero, MILANO -- ITA 2015: <<Trattati e Manuali - Scienze Motorie>>, 7- 217 [http://hdl.handle.net/10807/77132]

Lo sviluppo della competenza acquatica

Garozzo, Claudio
Primo
;
Randetti, Roberto
Ultimo
2015

Abstract

‘Lo sviluppo della competenza acquatica’: un nuovo paradigma che va l’oltre il mero insegnamento del nuoto ma che ha come fine ultimo il completo controllo dell’ambiente e del proprio corpo in acqua. La possibilità di saper risolvere qualsiasi problema possa capitare nell’ambiente liquido è la premessa della completa sicurezza dell’allievo in acqua e della possibilità di affrontare qualsiasi tipo di sport acquatico. Un libro di testo universitario semplice e pragmatico impostato in maniera scientifica con informazioni e suggerimenti chiari e precisi. Il testo risponde a quattro domande fondamentali: perché sia necessario proporle; chi ne deve beneficiare in modo adattato alle caratteristiche (fisiche, socio-cognitive ed emotivo-affettive) individuali e tipiche delle varie età; come insegnarle attraverso un’analisi dei principali metodi, stili e strategie di insegnamento- apprendimento; infine dove proporle con riferimento esplicito ai vari contesti La trattazione si addice a coloro che scelgono di diventare insegnanti efficaci nell’ambito delle attività psico-motorie e motorio-sportive: studenti e laureati in Scienze motorie o in Scienze della formazione primaria, ma anche maestri, docenti o istruttori alla ricerca di un aggiornamento delle loro conoscenze culturali e scientifiche
Italiano
Lo sviluppo della competenza acquatica
978-88-343-2490-5
Vita e Pensiero
Garozzo, C., Randetti, R., Lo sviluppo della competenza acquatica, in Garozzo, C., Randetti, R. (ed.), Lo sviluppo della competenza acquatica, Vita e Pensiero, MILANO -- ITA 2015: <<Trattati e Manuali - Scienze Motorie>>, 7- 217 [http://hdl.handle.net/10807/77132]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/77132
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact