La centralità del soggetto fra credenza, pratica e appartenenza