Pedagogical reflection about emergence of poverty is called to track down issues with a strong human impact, to avoid sclerotic reflections on the person and on his education, for not to crystallize words that might not communicate anything to the heart of the educator and of the students. The pedagogical reflection on poverty has the task of renewing a passion for education starting from the people, from their life situations, their stories and the ability to discern personal creativity and beauty even in the most extreme conditions.

Nel confrontarsi con l’emergenza delle povertà, la pedagogia è chiamata a rintracciare quelle tematiche che hanno un forte impatto umano, per evitare riflessioni sclerotizzate sulla persona e sulla sua educazione, per non cristallizzarsi sull’utilizzo ‘freddo’ e distaccato di parole che rischiano di non comunicare più nulla al cuore di chi educa e di chi viene educato. La riflessione pedagogica sulla povertà ha il compito di rinnovare una passione educativa ripartendo esattamente dalle persone, dalle loro situazioni di vita, dalle loro storie e dalla capacità di saper scorgere creatività e bellezza personali anche nelle condizioni più estreme.

Musaio, M., Le sfide della povertà e il contributo dell'antropologia pedagogica, in Gnocchi, R. M. (ed.), Le vecchie e le nuove povertà come sfida educativa, Vita e Pensiero, Milano 2016: <<Vita e Pensiero - Ricerche Pedagogia e Scienze dell'educazione>>, 111- 123 [http://hdl.handle.net/10807/72509]

Le sfide della povertà e il contributo dell'antropologia pedagogica

Musaio, Marisa
2016

Abstract

Nel confrontarsi con l’emergenza delle povertà, la pedagogia è chiamata a rintracciare quelle tematiche che hanno un forte impatto umano, per evitare riflessioni sclerotizzate sulla persona e sulla sua educazione, per non cristallizzarsi sull’utilizzo ‘freddo’ e distaccato di parole che rischiano di non comunicare più nulla al cuore di chi educa e di chi viene educato. La riflessione pedagogica sulla povertà ha il compito di rinnovare una passione educativa ripartendo esattamente dalle persone, dalle loro situazioni di vita, dalle loro storie e dalla capacità di saper scorgere creatività e bellezza personali anche nelle condizioni più estreme.
Italiano
Le vecchie e le nuove povertà come sfida educativa
9788834331316
Musaio, M., Le sfide della povertà e il contributo dell'antropologia pedagogica, in Gnocchi, R. M. (ed.), Le vecchie e le nuove povertà come sfida educativa, Vita e Pensiero, Milano 2016: <<Vita e Pensiero - Ricerche Pedagogia e Scienze dell'educazione>>, 111- 123 [http://hdl.handle.net/10807/72509]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/72509
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact