Tra tutti i testi scritti e curati da Giuliano Campioni, "L'identità ferita. Genealogie di vecchie e nuove intolleranze" (1992) è un volume non soltanto ancora attuale ma anche necessario. Campioni mette in luce la chiusura opposta da Nietzsche al razzismo e al nazionalismo emergenti nel contesto europeo e la sua simultanea apertura verso la nascita di ciò che "Umano, troppo umano" chiama "una razza mista, quella dell'uomo europeo", anzi "sovraeuropeo".

Boffi, G., Il pensiero della ferita, in D'iorio, P., Fornari, M. C., Lupo, L., Piazzesi, C. (ed.), Prospettive. Omaggio a Giuliano Campioni, ETS, Pisa 2015: 147- 150 [http://hdl.handle.net/10807/72508]

Il pensiero della ferita

Boffi, Guido
2015

Abstract

Tra tutti i testi scritti e curati da Giuliano Campioni, "L'identità ferita. Genealogie di vecchie e nuove intolleranze" (1992) è un volume non soltanto ancora attuale ma anche necessario. Campioni mette in luce la chiusura opposta da Nietzsche al razzismo e al nazionalismo emergenti nel contesto europeo e la sua simultanea apertura verso la nascita di ciò che "Umano, troppo umano" chiama "una razza mista, quella dell'uomo europeo", anzi "sovraeuropeo".
Italiano
Prospettive. Omaggio a Giuliano Campioni
978-884674390-9
Boffi, G., Il pensiero della ferita, in D'iorio, P., Fornari, M. C., Lupo, L., Piazzesi, C. (ed.), Prospettive. Omaggio a Giuliano Campioni, ETS, Pisa 2015: 147- 150 [http://hdl.handle.net/10807/72508]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/72508
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact