Cibo, religione e diritto