La corona di Agilulfo e l’unità ‘mancata’ nel regno longobardo in Italia