L’odierna crisi dello stato assistenziale sollecita alla riscoperta di quei corpi sociali intermedi che, al pari del nucleo domestico, si pongono come luoghi di relazioni umanizzanti e fonte primaria del benessere personale e comunitario. Il contributo propone una rivalutazione del territorio locale come spazio di vita autonomo, che favorisce la partecipazione dei cittadini a un progetto di convivenza condiviso.

Pati, L., La riflessione pedagogica per una rinnovata politica educativa territoriale, in Pazzaglia, L. (ed.), L’educazione nella crisi del Welfare State, La Scuola, Brescia 2015: 167- 178 [http://hdl.handle.net/10807/71173]

La riflessione pedagogica per una rinnovata politica educativa territoriale

Pati, Luigi
2015

Abstract

L’odierna crisi dello stato assistenziale sollecita alla riscoperta di quei corpi sociali intermedi che, al pari del nucleo domestico, si pongono come luoghi di relazioni umanizzanti e fonte primaria del benessere personale e comunitario. Il contributo propone una rivalutazione del territorio locale come spazio di vita autonomo, che favorisce la partecipazione dei cittadini a un progetto di convivenza condiviso.
Italiano
L’educazione nella crisi del Welfare State
978-88-350-4079-8
Pati, L., La riflessione pedagogica per una rinnovata politica educativa territoriale, in Pazzaglia, L. (ed.), L’educazione nella crisi del Welfare State, La Scuola, Brescia 2015: 167- 178 [http://hdl.handle.net/10807/71173]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/71173
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact