Nel lavoro si motiva perché la salute non possa essere considerata una merce o un bene economico, ma piuttosto un bene meritorio che deve essere prodotto per tutti i cittadini senza che le razionalizzazioni efficientistiche arrivino a negare di fatto il diritto universale alla salute

Calamo Specchia, F. P., La gestione delle aziende sanitarie tra etica e efficienza, in Minelli, M., Perucca, A. (ed.), Un sistema che non sa guarire. Risanare la sanità, Giapeto, Napoli 2015: 169- 181 [http://hdl.handle.net/10807/70431]

La gestione delle aziende sanitarie tra etica e efficienza

Calamo Specchia, Francesco Paolo
2015

Abstract

Nel lavoro si motiva perché la salute non possa essere considerata una merce o un bene economico, ma piuttosto un bene meritorio che deve essere prodotto per tutti i cittadini senza che le razionalizzazioni efficientistiche arrivino a negare di fatto il diritto universale alla salute
Italiano
Un sistema che non sa guarire. Risanare la sanità
978-88-98752-70-6
Calamo Specchia, F. P., La gestione delle aziende sanitarie tra etica e efficienza, in Minelli, M., Perucca, A. (ed.), Un sistema che non sa guarire. Risanare la sanità, Giapeto, Napoli 2015: 169- 181 [http://hdl.handle.net/10807/70431]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/70431
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact