La radio è stata la prima radicale innovazione nelle comunicazioni di massa dopo l’invenzione della stampa. Oggi si muove così in simbiosi con la nostra società che spesso diamo per scontata la sua importanza. Questo saggio si propone di esplorare l’evoluzione dell’uomo contemporaneo verso un universo digitale che ne potenzia le facoltà e le ambizioni.

Simonelli, G., Il destino delle onde, in Aa.vv, A., La radio nell'era digitale, Rubbettino Editore, Roma 2015: 92-106 [http://hdl.handle.net/10807/70397]

Il destino delle onde

Simonelli, Giorgio
2015

Abstract

La radio è stata la prima radicale innovazione nelle comunicazioni di massa dopo l’invenzione della stampa. Oggi si muove così in simbiosi con la nostra società che spesso diamo per scontata la sua importanza. Questo saggio si propone di esplorare l’evoluzione dell’uomo contemporaneo verso un universo digitale che ne potenzia le facoltà e le ambizioni.
Italiano
9788849846461
Rubbettino Editore
Simonelli, G., Il destino delle onde, in Aa.vv, A., La radio nell'era digitale, Rubbettino Editore, Roma 2015: 92-106 [http://hdl.handle.net/10807/70397]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/70397
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact