Commento all’art. 823 (Condizione giuridica del demanio pubblico)