Television’s arrival in Italy at the middle of Fifty determined a huge change in the medial, cultural and social environment. The importance of this event is associated to a lack of studies and analyses of specific cultural conditions that accompanied this event. Analysing 1481 articles published since the start of Fifty within the main catholic journals, the essay try to understand how catholic debate influenced the starting of television in Italy and its evolution and changes in the following years.

L’arrivo della televisione in Italia alla metà degli anni Cinquanta segna indubbiamente un punto di svolta rilevante. La portata dei cambiamenti associati alla diffusione del “nuovo” mezzo ha fatto per lungo tempo velo a una disamina di come la televisione sia via via entrata nelle case degli italiani, di come sia stata accolta, con quali aspettative e con quali timori. Il saggio analizza la posizione degli intellettuali cattolici di fronte all’avvento della televisione a partire da un repertorio di 1481 articoli, raccolti e classificati da Franco Rositi nel 1966 e prova a valutare il ruolo del dibattito attestato da tali documenti nel favorire l’ingresso della tv nei mondi di vita degli italiani e nell’indirizzarne gli sviluppi.

Fanchi, M., Specchio di virtù. Il mondo cattolico e l’arrivo della televisione, in Garofalo, D., Vanessa, R. (ed.), Televisione. Storia, immaginario, memoria, Rubbettino, Rubbettino, Catanzaro 2015: 35- 48 [http://hdl.handle.net/10807/70036]

Specchio di virtù. Il mondo cattolico e l’arrivo della televisione

Fanchi, Mariagrazia
2015

Abstract

L’arrivo della televisione in Italia alla metà degli anni Cinquanta segna indubbiamente un punto di svolta rilevante. La portata dei cambiamenti associati alla diffusione del “nuovo” mezzo ha fatto per lungo tempo velo a una disamina di come la televisione sia via via entrata nelle case degli italiani, di come sia stata accolta, con quali aspettative e con quali timori. Il saggio analizza la posizione degli intellettuali cattolici di fronte all’avvento della televisione a partire da un repertorio di 1481 articoli, raccolti e classificati da Franco Rositi nel 1966 e prova a valutare il ruolo del dibattito attestato da tali documenti nel favorire l’ingresso della tv nei mondi di vita degli italiani e nell’indirizzarne gli sviluppi.
Italiano
Televisione. Storia, immaginario, memoria, Rubbettino
9788849846058
Fanchi, M., Specchio di virtù. Il mondo cattolico e l’arrivo della televisione, in Garofalo, D., Vanessa, R. (ed.), Televisione. Storia, immaginario, memoria, Rubbettino, Rubbettino, Catanzaro 2015: 35- 48 [http://hdl.handle.net/10807/70036]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/70036
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact