Fragilities, loneliness, diseases of the soul, alienation and indifference are central topics today in pedagogical reflection. Even more so in life situations of difficulty, people ask to be helped to take care of themselves and others. This paper faces the relationship of help with regard to a pedagogical perspective of the centrality of the person and an hermeneutics attentive to the fragility. The central position of the person in education constitutes a fundamental acquisition of contemporary educational reflection as a result of taking care of needs, requirements, expectations and diversity of the people. But it can be reactivated through an educational relationship of help oriented to the inner world of people.

Inquietudini e solitudini contemporanee, angoscia del vivere e malattie dell’anima, senso di sradicamento e indifferenza, interrogano oggi la pedagogia come sapere e “arte” dell’umano” nelle sue “fragilità” e bellezze. Ancor più in situazioni esistenziali di difficoltà e di disagio, le persone chiedono di essere aiutate a prendersi cura di sé e dell’altro, ad intraprendere percorsi di riflessione e di ricerca personale. In sintonia con tali rilevazioni il contributo si propone di rivisitare il principio pedagogico della centralità della persona all’interno di un’ermeneutica pedagogica attenta alle fragilità. L’affermazione della centralità educativa della persona costituisce infatti una fondamentale acquisizione della pedagogia contemporanea a seguito del suo continuo sintonizzarsi con bisogni, esigenze, diversità e aspettative di realizzazione umana. Ma può essere riattualizzata attraverso percorsi educativi e formativi guidati non tanto dalle mutevoli esigenze di una cultura del mondo esteriore, quanto da ciò che emerge dalla ricchezza del mondo interiore delle persone all’interno di una relazione educativa d’aiuto.

Musaio, M., Fragilità e solitudini contemporanee: riflessione e impegno pedagogico, in Tomarchio, M. U. S. (ed.), Pedagogia militante. Diritti, culture, territori, ETS, Pisa 2015: <<SCIENZE DELL'EDUCAZIONE>>, 614- 621 [http://hdl.handle.net/10807/69089]

Fragilità e solitudini contemporanee: riflessione e impegno pedagogico

Musaio, Marisa
2015

Abstract

Inquietudini e solitudini contemporanee, angoscia del vivere e malattie dell’anima, senso di sradicamento e indifferenza, interrogano oggi la pedagogia come sapere e “arte” dell’umano” nelle sue “fragilità” e bellezze. Ancor più in situazioni esistenziali di difficoltà e di disagio, le persone chiedono di essere aiutate a prendersi cura di sé e dell’altro, ad intraprendere percorsi di riflessione e di ricerca personale. In sintonia con tali rilevazioni il contributo si propone di rivisitare il principio pedagogico della centralità della persona all’interno di un’ermeneutica pedagogica attenta alle fragilità. L’affermazione della centralità educativa della persona costituisce infatti una fondamentale acquisizione della pedagogia contemporanea a seguito del suo continuo sintonizzarsi con bisogni, esigenze, diversità e aspettative di realizzazione umana. Ma può essere riattualizzata attraverso percorsi educativi e formativi guidati non tanto dalle mutevoli esigenze di una cultura del mondo esteriore, quanto da ciò che emerge dalla ricchezza del mondo interiore delle persone all’interno di una relazione educativa d’aiuto.
Italiano
Pedagogia militante. Diritti, culture, territori
978-884674372-5
Musaio, M., Fragilità e solitudini contemporanee: riflessione e impegno pedagogico, in Tomarchio, M. U. S. (ed.), Pedagogia militante. Diritti, culture, territori, ETS, Pisa 2015: <<SCIENZE DELL'EDUCAZIONE>>, 614- 621 [http://hdl.handle.net/10807/69089]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/69089
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact