Tra erudizione e filologia: Jacopo Bernardi dantista