The purpose of this work is the analysis of the intermediate urban system of northeastern Piedmont, which acts as a “hinge” between the two major metropolis of Italy’s northwest, namely Turin and Milan. Subjected to the intense and sudden changes in recent decades, northeastern Piedmont is subject to processes of territorial decomposition and recomposition in which one can observe reactions to the consolidation of the Padanian megalopolis and actions that move in the direction of the formation of a “territorial platform” suitable for hosting complex and strategic functions. In light of this, the dynamics in northeastern Piedmont will be discussed on the basis of the three images proposed in Gottmann’s fundamental analysis of the megalopolis (1961) – the mosaic, the hinge, the incubator – in order to assess their role within the frame of spaces and functions in the megalopolis

Scopo del presente lavoro è l'analisi del sistema urbano intermedio del Piemonte nordorientale che svolge un ruolo di “cerniera” tra le due maggiori metropoli del Nord-Ovest italiano, quelle di Torino e Milano. Sottoposto agli intensi e repentini cambiamenti degli ultimi decenni, il Piemonte nordorientale conosce percorsi di scomposizione e ricomposizione territoriale in cui si manifestano, tra le altre, reazioni al consolidamento della megalopoli padana e azioni che muovono in direzione della formazione di una “piattaforma territoriale” adatta a ospitare funzioni complesse e strategiche. Alla luce di ciò, le dinamiche del Piemonte nordorientale verranno esaminate sulla base delle tre immagini proposte da Gottmann nella sua analisi fondante sulla megalopoli (1961) – il mosaico, la cerniera, l’incubatore – per poterne valutare il ruolo nel quadro degli spazi e delle funzioni megalopolitani

Molinari, P., Gavinelli, D., Northeastern Piedmont between interregional metropolization and regional belonging, in Cremaschi, M., Delpirou, A., Rivière, D., Salone, C. (ed.), Métropoles et Régions. Entre concurrences et complémentarités: Régards croisés France/Italie, Planum Publisher, Roma-Milano 2015: 100- 109 [http://hdl.handle.net/10807/67668]

Northeastern Piedmont between interregional metropolization and regional belonging

Molinari, Paolo;
2015

Abstract

Scopo del presente lavoro è l'analisi del sistema urbano intermedio del Piemonte nordorientale che svolge un ruolo di “cerniera” tra le due maggiori metropoli del Nord-Ovest italiano, quelle di Torino e Milano. Sottoposto agli intensi e repentini cambiamenti degli ultimi decenni, il Piemonte nordorientale conosce percorsi di scomposizione e ricomposizione territoriale in cui si manifestano, tra le altre, reazioni al consolidamento della megalopoli padana e azioni che muovono in direzione della formazione di una “piattaforma territoriale” adatta a ospitare funzioni complesse e strategiche. Alla luce di ciò, le dinamiche del Piemonte nordorientale verranno esaminate sulla base delle tre immagini proposte da Gottmann nella sua analisi fondante sulla megalopoli (1961) – il mosaico, la cerniera, l’incubatore – per poterne valutare il ruolo nel quadro degli spazi e delle funzioni megalopolitani
Inglese
Métropoles et Régions. Entre concurrences et complémentarités: Régards croisés France/Italie
9788899237035
Molinari, P., Gavinelli, D., Northeastern Piedmont between interregional metropolization and regional belonging, in Cremaschi, M., Delpirou, A., Rivière, D., Salone, C. (ed.), Métropoles et Régions. Entre concurrences et complémentarités: Régards croisés France/Italie, Planum Publisher, Roma-Milano 2015: 100- 109 [http://hdl.handle.net/10807/67668]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/67668
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact