Proper evaluation of lifestyle related to physical activity (PA) and the related energy expenditure brings important benefits to the health. In addition to design, plan and supervise the exercise, for instructors and personal fitness trainer, it is important to know and evaluate the lifestyle and the PA performed daily or in specific contexts, such as work, in leisure or sport time. This, together with the assessments necessary to evaluate the levels of physical fitness, brings to goals, working on the problems that could limit a healthy lifestyle, outside the training program. The technology proposes the sensors that are able to measure the total physical activity and the various parts that compose it and which represent an important role in human health. The type of wearable sensors, to measure physical activity depends on which physical activity is practiced, the objective of measuring the characteristics of the subject to be examined and the feasibility of the proposal in terms of costs and logistics. Since physical activity can generally be described as "any bodily movement produced by the contraction of skeletal muscles that result in a substantial increase in resting energy expenditure" is reasonable to express the level of PA with measurements of energy expenditure.

Una corretta valutazione dello stile di vita legata all’attività fisica (AF) e alla relativa spesa energetica porta importanti benefici per lo stato di salute. Oltre a progettare, programmare e supervisionare l’esercizio fisico, per gli istruttori e i personal fitness trainer, è importante conoscere e valutare anche lo stile di vita e l’AF svolta quotidianamente o in particolari contesti, come quello lavorativo, ricreativo o sportivo. Questo aspetto, insieme alle valutazioni necessarie per valutare i livelli di fitness fisico, permette di raggiungere gli obiettivi prefissati, andando a lavorare sulle criticità che potrebbero limitare un corretto stile di vita, al di fuori del programma di allenamento. La tecnologia propone dei sensori che sono in grado di misurare l’attività fisica totale e le varie parti che la compongono e che rappresentano un ruolo importante per la salute umana. La selezione del tipo di sensori indossabili, definiti “wearable”, per misurare l’attività fisica dipende da quale attività fisica sarà praticata, l’obiettivo della misurazione, le caratteristiche del soggetto da esaminare e la fattibilità della proposta in termini di costi e di logistica. Poiché l’attività fisica può essere definita in generale come ‘‘qualsiasi movimento corporeo prodotto dalla contrazione dei muscoli scheletrici che si traducono in un aumento sostanziale del consumo energetico a riposo” è ragionevole esprimere il livello di AF con misurazioni della spesa energetica.

Cereda, F., La valutazione dell’attività fisica e del fitness fisico, Fitness: la guida completa, Sporting Club Leonardo da Vinci, Milano 2015: 625-638. 10.7407/4005 [http://hdl.handle.net/10807/67394]

La valutazione dell’attività fisica e del fitness fisico

Cereda, Ferdinando
2015

Abstract

Una corretta valutazione dello stile di vita legata all’attività fisica (AF) e alla relativa spesa energetica porta importanti benefici per lo stato di salute. Oltre a progettare, programmare e supervisionare l’esercizio fisico, per gli istruttori e i personal fitness trainer, è importante conoscere e valutare anche lo stile di vita e l’AF svolta quotidianamente o in particolari contesti, come quello lavorativo, ricreativo o sportivo. Questo aspetto, insieme alle valutazioni necessarie per valutare i livelli di fitness fisico, permette di raggiungere gli obiettivi prefissati, andando a lavorare sulle criticità che potrebbero limitare un corretto stile di vita, al di fuori del programma di allenamento. La tecnologia propone dei sensori che sono in grado di misurare l’attività fisica totale e le varie parti che la compongono e che rappresentano un ruolo importante per la salute umana. La selezione del tipo di sensori indossabili, definiti “wearable”, per misurare l’attività fisica dipende da quale attività fisica sarà praticata, l’obiettivo della misurazione, le caratteristiche del soggetto da esaminare e la fattibilità della proposta in termini di costi e di logistica. Poiché l’attività fisica può essere definita in generale come ‘‘qualsiasi movimento corporeo prodotto dalla contrazione dei muscoli scheletrici che si traducono in un aumento sostanziale del consumo energetico a riposo” è ragionevole esprimere il livello di AF con misurazioni della spesa energetica.
Italiano
978-88-98343-09-6
Cereda, F., La valutazione dell’attività fisica e del fitness fisico, Fitness: la guida completa, Sporting Club Leonardo da Vinci, Milano 2015: 625-638. 10.7407/4005 [http://hdl.handle.net/10807/67394]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/67394
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact