Prodotti "misti" e norme a tutela del cliente