Le donne rappresentano in molti settori della pubblica amministrazione la percentuale più rilevante dei dipendenti pubblici. Esse tuttavia con difficoltà raggiungono ruoli di direzione apicale o assumono incarichi di governo delle istituzioni. Il saggio analizza le dimensioni e le cause di tale fenomeno, formulando alcune indicazioni di policy per il decisore pubblico al fine di favorire un maggior equilibrio di genere

Zuffada, E., Le donne nelle pubbliche amministrazioni italiane, in Depperu, D. (ed.), Proprietà, governance e management. Al femminile, Maggiolli Editore, Santarcangelo di Romagna 2014: <<Azienda&società>>, 59- 98 [http://hdl.handle.net/10807/66919]

Le donne nelle pubbliche amministrazioni italiane

Zuffada, Elena
2014

Abstract

Le donne rappresentano in molti settori della pubblica amministrazione la percentuale più rilevante dei dipendenti pubblici. Esse tuttavia con difficoltà raggiungono ruoli di direzione apicale o assumono incarichi di governo delle istituzioni. Il saggio analizza le dimensioni e le cause di tale fenomeno, formulando alcune indicazioni di policy per il decisore pubblico al fine di favorire un maggior equilibrio di genere
Italiano
Proprietà, governance e management. Al femminile
978-88-916-0997-7
Zuffada, E., Le donne nelle pubbliche amministrazioni italiane, in Depperu, D. (ed.), Proprietà, governance e management. Al femminile, Maggiolli Editore, Santarcangelo di Romagna 2014: <<Azienda&società>>, 59- 98 [http://hdl.handle.net/10807/66919]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/66919
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact