Il saggio prende in esame da una prospettiva psicoanalitica il problema dell'"umanità disumanata" attraverso un'analisi simbolica dello spettacolo "Santa Giovanna dei Macelli" di Bertolt Brecht per la regia di Luca Ronconi.

Buchli, E., Umanità disumanata, in Aimo, L. (ed.), Il lavoro è di scena. "Santa Giovanna dei Macelli" di B. Brecht per la regia di L. Ronconi, EDUCatt, Milano 2013: 69- 83 [http://hdl.handle.net/10807/66318]

Umanità disumanata

Buchli, Enrichetta
2013

Abstract

Il saggio prende in esame da una prospettiva psicoanalitica il problema dell'"umanità disumanata" attraverso un'analisi simbolica dello spettacolo "Santa Giovanna dei Macelli" di Bertolt Brecht per la regia di Luca Ronconi.
Italiano
Il lavoro è di scena. "Santa Giovanna dei Macelli" di B. Brecht per la regia di L. Ronconi
9788883119873
Buchli, E., Umanità disumanata, in Aimo, L. (ed.), Il lavoro è di scena. "Santa Giovanna dei Macelli" di B. Brecht per la regia di L. Ronconi, EDUCatt, Milano 2013: 69- 83 [http://hdl.handle.net/10807/66318]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/66318
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact