Through a series of reflections, this book in English explores various aspects of development, placing specific attention on coaching, performing and thinking at work. Coaching in the modern business environment is expanding as the so-called coaching culture replaces the command and control culture of the past. This change in approach is witnessed by the number of companies and institutions implementing coaching programmes for their stakeholders to help them fulfil their potential. With reference to the idea of performing at work, focus is placed on a basic fact: in order to perform at our best we need to be our best. Barriers between us and our best performance are explored, together with other elements influencing our effectiveness. Regardless of our role, we are engaged in the work process to add value through our active, thoughtful participation. Thinking at work thus deserves consideration here. A case study, in the form of an interview with a coaching client, is included to highlight the aforementioned topics with emphasis on the potential impact of coaching on one’s professional and personal life.

Attraverso una serie di riflessioni, il testo in inglese esplora vari aspetti legati al tema dello sviluppo personale, con particolare attenzione al coaching, alla performance e al pensare in ambito lavorativo. Nell’attuale mondo del business, il coaching è in espansione, tanto che la cosiddetta cultura del coaching sta sostituendo la precedente cultura del comando e del controllo. Questo cambiamento è testimoniato dal fatto che società e istituzioni stanno attivando programmi di coaching per i propri stakehololder, affinché possano raggiungere il proprio potenziale. Facendo riferimento al concetto di performance sul lavoro, il testo si focalizza su un punto essenziale: per dare il meglio di noi stessi dobbiamo essere al meglio di noi stessi. Vengono pertanto esaminate sia le barriere tra noi e la nostra migliore performance, sia altri fattori che influiscono sul nostro rendimento. Qualunque sia il nostro ruolo, siamo partecipi del processo lavorativo per aggiungere valore attraverso la nostra partecipazione attiva e ragionata. Per questo motivo, il libro riserva al tema ‘pensare sul lavoro’ un’attenta riflessione. È inoltre compreso un case study, sotto forma di intervista con un cliente di coaching, allo scopo di evidenziare i temi menzionati nel libro, con particolare rilievo al ruolo che il coaching può assumere nella vita professionale e personale.

Groves, B., Coaching, performing and thinking at work, EDUCatt, Milano 2013: 143 [http://hdl.handle.net/10807/66008]

Coaching, performing and thinking at work

Groves, Brian
2013

Abstract

Attraverso una serie di riflessioni, il testo in inglese esplora vari aspetti legati al tema dello sviluppo personale, con particolare attenzione al coaching, alla performance e al pensare in ambito lavorativo. Nell’attuale mondo del business, il coaching è in espansione, tanto che la cosiddetta cultura del coaching sta sostituendo la precedente cultura del comando e del controllo. Questo cambiamento è testimoniato dal fatto che società e istituzioni stanno attivando programmi di coaching per i propri stakehololder, affinché possano raggiungere il proprio potenziale. Facendo riferimento al concetto di performance sul lavoro, il testo si focalizza su un punto essenziale: per dare il meglio di noi stessi dobbiamo essere al meglio di noi stessi. Vengono pertanto esaminate sia le barriere tra noi e la nostra migliore performance, sia altri fattori che influiscono sul nostro rendimento. Qualunque sia il nostro ruolo, siamo partecipi del processo lavorativo per aggiungere valore attraverso la nostra partecipazione attiva e ragionata. Per questo motivo, il libro riserva al tema ‘pensare sul lavoro’ un’attenta riflessione. È inoltre compreso un case study, sotto forma di intervista con un cliente di coaching, allo scopo di evidenziare i temi menzionati nel libro, con particolare rilievo al ruolo che il coaching può assumere nella vita professionale e personale.
Inglese
Monografia o trattato scientifico
Groves, B., Coaching, performing and thinking at work, EDUCatt, Milano 2013: 143 [http://hdl.handle.net/10807/66008]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/66008
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact