Nei sentieri narrativi di Giana Anguissola è stata ampiamente documentata, anche tramite i carteggi con gli editori Formìggini e Mondadori, la presenza di un’elaborazione poetica dai controversi risvolti, coltivata intenzionalmente nella scrittura letteraria per adulti dai promettenti esordi con Il romanzo di molta gente (1931), ma cresciuta naturalmente nella novella giornalistica per ragazzi, specialmente sul “Corriere dei Piccoli”. La scrittura giornalistica è senz’altro un osservatorio privilegiato, poiché essa si configura come un laboratorio di sperimentazione letteraria e più in genere di elaborazione in fieri del pensiero della scrittrice sulla propria arte. In particolare, merita attenzione la mai interrotta riflessione di Giana attorno alla scrittura e alle problematiche comunicative tra diversi codici affrontata con arguta modernità. Nel giornalismo per adulti, accanto alle più note collaborazioni per la “Domenica del Corriere” e per “La Lettura”, sulle riviste piacentine “La Scure” e “La Libertà” già dal 1929 Giana Anguissola offre la propria critica visione del giornalismo e della letteratura tra autenticità dei testi e false celebrità enfatizzate dall’industria culturale, individua osmosi tra letteratura e cinema, prospetta vie di contaminazione tematica e stilistica tra scrittura giornalistica per ragazzi e per adulti. Si tratta di un’elaborazione poetica caratterizzata da un’interessante complessità che avrà modo di svilupparsi lentamente nel tempo e di dare i frutti più maturi nella letteratura giovanile degli anni Cinquanta e Sessanta dove la parola narrativa si allarga alla nascente televisione, alla musica, alla radio e le integra in se stessa con originalità creativa e valorizza con equilibrio una ricerca poetica coltivata per una vita intera.

Fava, S. M., La scrittura di Giana Anguissola tra riviste per ragazzi e per adulti, in Camicia Claudia, D. M. A. M. (ed.), Giana Anguissola alla riscoperta di una grande scrittrice per ragazzi, Mursia, Milano 2015: 59- 70 [http://hdl.handle.net/10807/65631]

La scrittura di Giana Anguissola tra riviste per ragazzi e per adulti

Fava, Sabrina Maria
2015

Abstract

Nei sentieri narrativi di Giana Anguissola è stata ampiamente documentata, anche tramite i carteggi con gli editori Formìggini e Mondadori, la presenza di un’elaborazione poetica dai controversi risvolti, coltivata intenzionalmente nella scrittura letteraria per adulti dai promettenti esordi con Il romanzo di molta gente (1931), ma cresciuta naturalmente nella novella giornalistica per ragazzi, specialmente sul “Corriere dei Piccoli”. La scrittura giornalistica è senz’altro un osservatorio privilegiato, poiché essa si configura come un laboratorio di sperimentazione letteraria e più in genere di elaborazione in fieri del pensiero della scrittrice sulla propria arte. In particolare, merita attenzione la mai interrotta riflessione di Giana attorno alla scrittura e alle problematiche comunicative tra diversi codici affrontata con arguta modernità. Nel giornalismo per adulti, accanto alle più note collaborazioni per la “Domenica del Corriere” e per “La Lettura”, sulle riviste piacentine “La Scure” e “La Libertà” già dal 1929 Giana Anguissola offre la propria critica visione del giornalismo e della letteratura tra autenticità dei testi e false celebrità enfatizzate dall’industria culturale, individua osmosi tra letteratura e cinema, prospetta vie di contaminazione tematica e stilistica tra scrittura giornalistica per ragazzi e per adulti. Si tratta di un’elaborazione poetica caratterizzata da un’interessante complessità che avrà modo di svilupparsi lentamente nel tempo e di dare i frutti più maturi nella letteratura giovanile degli anni Cinquanta e Sessanta dove la parola narrativa si allarga alla nascente televisione, alla musica, alla radio e le integra in se stessa con originalità creativa e valorizza con equilibrio una ricerca poetica coltivata per una vita intera.
Italiano
Giana Anguissola alla riscoperta di una grande scrittrice per ragazzi
9788842555711
Fava, S. M., La scrittura di Giana Anguissola tra riviste per ragazzi e per adulti, in Camicia Claudia, D. M. A. M. (ed.), Giana Anguissola alla riscoperta di una grande scrittrice per ragazzi, Mursia, Milano 2015: 59- 70 [http://hdl.handle.net/10807/65631]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/65631
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact