Starting from unpublished editorial letters held at the Arnoldo Mondadori Editore historical Archive, L’Indimenticabile artista (The Unforgettable Artist) tells the background of the Italian first editions of Virginia Woolf’s works, through which we perceive the difficulties that the publishing market had to face to recover from World War II, and then to reinvent itself during the boom. Together with Virginia’s widower Leonard Woolf, the protagonists of these cards are the publishers Arnoldo and Alberto Mondadori, whose relationship is portrayed thanks to contacts with other distinguished intellectuals such as Emilio Cecchi, Anna Banti, Fernanda Pivano, Elio Vittorini. Thanks to a partial reinterpretation of the Italian reception of the writer in the light of this editorial background, it emerges how what happened at Mondadori during the Second World War contributed to outline the image we have today of Virginia Woolf in our country.

Partendo dalle carte editoriali inedite custodite presso l’Archivio storico Arnoldo Mondadori Editore, L’indimenticabile artista racconta le vicende alle spalle delle prime edizioni italiane dell’opera di Virginia Woolf, da cui traspaiono le difficoltà che il mercato editoriale dovette affrontare per risollevarsi dalle macerie della seconda guerra mondiale, per poi reinventarsi negli anni della rinascita economica. Oltre al vedovo di Virginia, Leonard Woolf, protagonisti di queste carte sono Arnoldo e Alberto Mondadori, il cui rapporto è ritratto anche grazie ai contatti con altri illustri intellettuali: da Emilio Cecchi ad Anna Banti, da Fernanda Pivano a Elio Vittorini. Grazie a una parziale rilettura della ricezione italiana della Woolf alla luce di questo retroscena editoriale emerge come ciò che accadde in Mondadori nel secondo dopoguerra contribuì a delineare l’immagine che si ha oggi della scrittrice nel nostro paese.

Bolchi, E., L'indimenticabile artista. Lettere e appunti sulla storia editoriale di Virginia Woolf in Mondadori, Vita e Pensiero, Milano 2015:<<SCIENZE LINGUISTICHE E LETTERATURE STRANIERE. RICERCHE>>, 135 [http://hdl.handle.net/10807/65436]

L'indimenticabile artista. Lettere e appunti sulla storia editoriale di Virginia Woolf in Mondadori

Bolchi, Elisa
2015

Abstract

Partendo dalle carte editoriali inedite custodite presso l’Archivio storico Arnoldo Mondadori Editore, L’indimenticabile artista racconta le vicende alle spalle delle prime edizioni italiane dell’opera di Virginia Woolf, da cui traspaiono le difficoltà che il mercato editoriale dovette affrontare per risollevarsi dalle macerie della seconda guerra mondiale, per poi reinventarsi negli anni della rinascita economica. Oltre al vedovo di Virginia, Leonard Woolf, protagonisti di queste carte sono Arnoldo e Alberto Mondadori, il cui rapporto è ritratto anche grazie ai contatti con altri illustri intellettuali: da Emilio Cecchi ad Anna Banti, da Fernanda Pivano a Elio Vittorini. Grazie a una parziale rilettura della ricezione italiana della Woolf alla luce di questo retroscena editoriale emerge come ciò che accadde in Mondadori nel secondo dopoguerra contribuì a delineare l’immagine che si ha oggi della scrittrice nel nostro paese.
Italiano
Monografia o trattato scientifico
Vita e Pensiero
Bolchi, E., L'indimenticabile artista. Lettere e appunti sulla storia editoriale di Virginia Woolf in Mondadori, Vita e Pensiero, Milano 2015:<<SCIENZE LINGUISTICHE E LETTERATURE STRANIERE. RICERCHE>>, 135 [http://hdl.handle.net/10807/65436]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/65436
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact