Il saggio, nel contesto di una riflessione sull'opera di Collodi, analizza, prendendo spunti da alcuni brani di Pinocchio, il trattamento riservato dal diritto penale sostanziale e processuale alla menzogna, con particolare riguardo alle potenzialità e ai limiti dell'utilizzo delle neuroscienze per saggiare la verità di un'affermazione.

Astorina, P., Della libertà di mentire: a proposito del naso lungo di Pinokkio, in Forti, G., Mazzucato, C., Visconti, A. (ed.), Giustizia e Letteratura - II, Vita e Pensiero, Milano 2014: 192- 197 [http://hdl.handle.net/10807/57415]

Della libertà di mentire: a proposito del naso lungo di Pinokkio

Astorina, Pierpaolo
2014

Abstract

Il saggio, nel contesto di una riflessione sull'opera di Collodi, analizza, prendendo spunti da alcuni brani di Pinocchio, il trattamento riservato dal diritto penale sostanziale e processuale alla menzogna, con particolare riguardo alle potenzialità e ai limiti dell'utilizzo delle neuroscienze per saggiare la verità di un'affermazione.
Italiano
Giustizia e Letteratura - II
978-88-343-2283-3
Vita e Pensiero
Astorina, P., Della libertà di mentire: a proposito del naso lungo di Pinokkio, in Forti, G., Mazzucato, C., Visconti, A. (ed.), Giustizia e Letteratura - II, Vita e Pensiero, Milano 2014: 192- 197 [http://hdl.handle.net/10807/57415]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/57415
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact