Spiriti libertari e cultura teatrale a Milano a metà Ottocento