The volume collects the contributions presented on the occasion of the Fourth Edition of the Summer School "Human mobility and global Justice". It faces with different topics related with the phenomena of “liquid dignity”: the illegal hiring of migrants and their labor exploitation; the prostitution and the sexual exploitation of children; the question of forced and arranged marriages; the difficult access to the health care and the modifications of female genitalia.

Il volume presenta la raccolta di saggi che compongono gli Atti della IV edizione della Summer School "Mobilità umana e giustizia globale dedicata a una dimensione spesso lasciata in disparte negli studi sulle migrazioni: quella della Dignità. Una dignità “liquida”, perché offesa e calpestata dai trafficanti e dagli sfruttatori che costellano le rotte della migrazione e i luoghi del lavoro dei migranti, così come dagli squallidi protagonisti del turismo del sesso e della compravendita di giovani donne sul mercato matrimoniale. Ma una dignità offesa e calpestata anche dalle stesse pratiche e culture di minoranze vecchie e nuove che impongono ai loro membri condotte e destini lesivi dei loro diritti fondamentali e delle loro legittime istanze di autorealizzazione. Una dignità, ancora, “riscattata”, attraverso esperienze e iniziative virtuose di contrasto alla criminalità, di recupero e tutela delle vittime, di sensibilizzazione ed educazione dei migranti, delle comunità etniche e degli operatori che si occupano di loro.

Zanfrini, L. (ed.), Dignità liquide. Violenze, soprusi, riscatti e speranze nelle vite dei migranti. Atti della IV edizione della Summer School "Mobilità umana e giustizia globale", <<STUDI EMIGRAZIONE>>, 2014; 2014: (193): 10 [http://hdl.handle.net/10807/55878]

Dignità liquide. Violenze, soprusi, riscatti e speranze nelle vite dei migranti. Atti della IV edizione della Summer School "Mobilità umana e giustizia globale"

Zanfrini, Laura
2014

Abstract

Il volume presenta la raccolta di saggi che compongono gli Atti della IV edizione della Summer School "Mobilità umana e giustizia globale dedicata a una dimensione spesso lasciata in disparte negli studi sulle migrazioni: quella della Dignità. Una dignità “liquida”, perché offesa e calpestata dai trafficanti e dagli sfruttatori che costellano le rotte della migrazione e i luoghi del lavoro dei migranti, così come dagli squallidi protagonisti del turismo del sesso e della compravendita di giovani donne sul mercato matrimoniale. Ma una dignità offesa e calpestata anche dalle stesse pratiche e culture di minoranze vecchie e nuove che impongono ai loro membri condotte e destini lesivi dei loro diritti fondamentali e delle loro legittime istanze di autorealizzazione. Una dignità, ancora, “riscattata”, attraverso esperienze e iniziative virtuose di contrasto alla criminalità, di recupero e tutela delle vittime, di sensibilizzazione ed educazione dei migranti, delle comunità etniche e degli operatori che si occupano di loro.
Italiano
Zanfrini, L. (ed.), Dignità liquide. Violenze, soprusi, riscatti e speranze nelle vite dei migranti. Atti della IV edizione della Summer School "Mobilità umana e giustizia globale", <>, 2014; 2014: (193): 10 [http://hdl.handle.net/10807/55878]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/55878
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact