Il verso della tragedia barocca è l’alessandrino eroico. La tragedia Cleopatra segue la tradizione. Questo verso monotono di origine francese riceve dal Lohenstein varianti ritmiche inattese. L’autore adopera nei cinque cori diverse forme metriche seguendo la tradizione della metrica greca. Le scene di sogni e di apparizioni di spiriti non erano nulla di eccezionale nella tragedia barocca. Ciò che contraddisngue il Lohenstein è la scelta di mettere in risalto la scena del sogno e dell’apparizione degli spiriti tramite un inconfondibile mezzo stilistico. Le particolarità metriche conferiscono a questa scena, nella sua collocazione centrale, il carattere di evocazione, che travalica l’ordine umano delle cose. La moltepicità delle forme metriche non esprime soltanto la rarità formale della scena in questione, bensì anche la sua eccezionalità nel mondo dello spirito.

Frola, M. F., Lohensteins Cleopatra: Die Metrik eines Traumes, in Masiero, F. (ed.), Mittlere Deutsche Literatur und Italien. Beitraege zu Ehren von Emilio Bonfatti, Peter Lang, Berna 2013: 261- 274 [http://hdl.handle.net/10807/52286]

Lohensteins Cleopatra: Die Metrik eines Traumes

Frola, Maria Franca
2013

Abstract

Il verso della tragedia barocca è l’alessandrino eroico. La tragedia Cleopatra segue la tradizione. Questo verso monotono di origine francese riceve dal Lohenstein varianti ritmiche inattese. L’autore adopera nei cinque cori diverse forme metriche seguendo la tradizione della metrica greca. Le scene di sogni e di apparizioni di spiriti non erano nulla di eccezionale nella tragedia barocca. Ciò che contraddisngue il Lohenstein è la scelta di mettere in risalto la scena del sogno e dell’apparizione degli spiriti tramite un inconfondibile mezzo stilistico. Le particolarità metriche conferiscono a questa scena, nella sua collocazione centrale, il carattere di evocazione, che travalica l’ordine umano delle cose. La moltepicità delle forme metriche non esprime soltanto la rarità formale della scena in questione, bensì anche la sua eccezionalità nel mondo dello spirito.
Tedesco
Mittlere Deutsche Literatur und Italien. Beitraege zu Ehren von Emilio Bonfatti
978-3-0343-1407-7
Frola, M. F., Lohensteins Cleopatra: Die Metrik eines Traumes, in Masiero, F. (ed.), Mittlere Deutsche Literatur und Italien. Beitraege zu Ehren von Emilio Bonfatti, Peter Lang, Berna 2013: 261- 274 [http://hdl.handle.net/10807/52286]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/52286
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact