Una commistione di odi e perdoni da superare: la memoria in comune e l’Italia