The essay sheds light on a period in the history of the Catholic University that has not been previously explored, spanning the years between the end of Father Gemelli’s “rectorship for life” in the 1950s and the rumblings of the student protests that, in the Milan campus, originated in1962-1963. Within the campus, the riots exploded in 1967 and continued through 1968. An analysis of journals and newspapers produced by the students allows one to understand the course of events along which the Catholic University was led by this year of unrest. These events can be read as more than merely an explosion of malcontent, triggered by the requests made by student unions. The analysis highlights the recurrence of problems that had already arisen a decade earlier, which then linked with the urgencies raised by the II Vatican Council. As well as providing new insight into the rectorships of Francesco Vito and Ezio Franceschini, the essay grasps the deep sources of the protests, the most important of which were the ideological tensions sparked from the Catholic nature of the University.

Il saggio illumina una fase della storia dell’Università Cattolica ancora in gran parte da indagare, tra la fine del lungo “rettorato a vita” di padre Gemelli, negli anni Cinquanta, e l’inizio della contestazione studentesca, i cui prodromi nell’ateneo milanese si colgono dal 1962-63 e che, al suo interno, inizia nell’autunno del ’67, per poi continuare anche dopo il ’68. L’analisi dei periodici prodotti dagli studenti permette di comprendere il percorso che ha prodotto il lungo Sessantotto dell’ateneo cattolico, che non è leggibile solo come mera esplosione di malcontento giovanile, innescata dalle richieste sindacali degli organismi rappresentativi studenteschi, ma è innervato da interrogativi riproposti già alla fine degli anni Cinquanta e poi saldatisi, nel decennio successivo, con le urgenze suscitate dal Concilio Vaticano II. Il saggio, che fornisce nuove indicazioni sui rettorati di Francesco Vito ed Ezio Franceschini, permette dunque di cogliere, nella genesi dei fatti contestativi di cui si resero protagonisti i giovani della Cattolica, punti sorgivi profondi, debitori di tensioni ideologiche da tempo interiorizzate sotto l’egida del Sacro Cuore e collegati alla cattolicità dell’ateneo, che fungeva da elemento necessario al montare della contestazione, sia pure in un confronto polemico che ne metteva in forse il senso e la durata.

Bocci, M., Un problema di identità? Alle origini della contestazione studentesca all'Università Cattolica, in Invernizzi, M., Martinucci, P. (ed.), Dal "centrismo" al Sessantotto, Ares, Milano 2007: 143- 228 [http://hdl.handle.net/10807/4070]

Un problema di identità? Alle origini della contestazione studentesca all'Università Cattolica

Bocci, Maria
2007

Abstract

Il saggio illumina una fase della storia dell’Università Cattolica ancora in gran parte da indagare, tra la fine del lungo “rettorato a vita” di padre Gemelli, negli anni Cinquanta, e l’inizio della contestazione studentesca, i cui prodromi nell’ateneo milanese si colgono dal 1962-63 e che, al suo interno, inizia nell’autunno del ’67, per poi continuare anche dopo il ’68. L’analisi dei periodici prodotti dagli studenti permette di comprendere il percorso che ha prodotto il lungo Sessantotto dell’ateneo cattolico, che non è leggibile solo come mera esplosione di malcontento giovanile, innescata dalle richieste sindacali degli organismi rappresentativi studenteschi, ma è innervato da interrogativi riproposti già alla fine degli anni Cinquanta e poi saldatisi, nel decennio successivo, con le urgenze suscitate dal Concilio Vaticano II. Il saggio, che fornisce nuove indicazioni sui rettorati di Francesco Vito ed Ezio Franceschini, permette dunque di cogliere, nella genesi dei fatti contestativi di cui si resero protagonisti i giovani della Cattolica, punti sorgivi profondi, debitori di tensioni ideologiche da tempo interiorizzate sotto l’egida del Sacro Cuore e collegati alla cattolicità dell’ateneo, che fungeva da elemento necessario al montare della contestazione, sia pure in un confronto polemico che ne metteva in forse il senso e la durata.
Italiano
Dal "centrismo" al Sessantotto
978-88-8155-414-0
Bocci, M., Un problema di identità? Alle origini della contestazione studentesca all'Università Cattolica, in Invernizzi, M., Martinucci, P. (ed.), Dal "centrismo" al Sessantotto, Ares, Milano 2007: 143- 228 [http://hdl.handle.net/10807/4070]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/4070
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact