Riferirsi a un oggetto singolo, a un oggetto determinato è una delle funzioni fondamentali del nostro linguaggio e una delle attività più pervasive della nostra vita quotidiana. Ci capita spessissimo nella vita di tutti i giorni di dover far capire a chi ci ascolta o legge verso quale oggetto vogliamo che egli rivolga la sua attenzione. Per poter raggiungere questo scopo abbiamo a disposizione una molteplicità di strumentazioni linguistiche: le descrizioni definite, come “il mio vicino”, le descrizioni indefinite, come “un uomo”, gli indicali, come “io”, i nomi propri. Scopo di questo volume è offrire una analisi semantica di questi strumenti, facendo tesoro delle più aggiornate teorie che la filosofia del linguaggio e la linguistica hanno elaborato su questo tema. La domanda di fondo a cui il volume tenta di dare risposta è la seguente: come facciamo a riferirci al singolo se le nostre conoscenze sono universali e non colgono l’individuo in quanto individuo?

Frigerio, A., Il riferimento singolare. Strumentazioni linguistiche, Vita e Pensiero, Milano 2003: 368 [http://hdl.handle.net/10807/38470]

Il riferimento singolare. Strumentazioni linguistiche

Frigerio, Aldo
2003

Abstract

Riferirsi a un oggetto singolo, a un oggetto determinato è una delle funzioni fondamentali del nostro linguaggio e una delle attività più pervasive della nostra vita quotidiana. Ci capita spessissimo nella vita di tutti i giorni di dover far capire a chi ci ascolta o legge verso quale oggetto vogliamo che egli rivolga la sua attenzione. Per poter raggiungere questo scopo abbiamo a disposizione una molteplicità di strumentazioni linguistiche: le descrizioni definite, come “il mio vicino”, le descrizioni indefinite, come “un uomo”, gli indicali, come “io”, i nomi propri. Scopo di questo volume è offrire una analisi semantica di questi strumenti, facendo tesoro delle più aggiornate teorie che la filosofia del linguaggio e la linguistica hanno elaborato su questo tema. La domanda di fondo a cui il volume tenta di dare risposta è la seguente: come facciamo a riferirci al singolo se le nostre conoscenze sono universali e non colgono l’individuo in quanto individuo?
Italiano
Monografia o trattato scientifico
Frigerio, A., Il riferimento singolare. Strumentazioni linguistiche, Vita e Pensiero, Milano 2003: 368 [http://hdl.handle.net/10807/38470]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/38470
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact