Il Quaderno mette in evidenza quanto siano profonde ed importanti le reciproche relazioni commerciali tra l’Italia e i singoli paesi dei Balcani compresa la Romania (BARO), oltre che nel loro insieme. Il Quaderno analizza, dunque, nel dettaglio l’import-export tra l’Italia e i BARO, cominciando dai Paesi extra UE dei Balcani (sostanzialmente Albania e nazioni sorte dall’ex Jugoslavia), passando poi ai Paesi UE dei Balcani (Bulgaria e Grecia), concludendo con la Romania.

Fortis, M., L'interscambio commerciale italiano con i paesi dei Balcani e la Romania, <<Approfondimenti statistici della Fondazione Edison>>, 2008; 28 (Settembre): 1-23 [http://hdl.handle.net/10807/35360]

L'interscambio commerciale italiano con i paesi dei Balcani e la Romania

Fortis
2008

Abstract

Il Quaderno mette in evidenza quanto siano profonde ed importanti le reciproche relazioni commerciali tra l’Italia e i singoli paesi dei Balcani compresa la Romania (BARO), oltre che nel loro insieme. Il Quaderno analizza, dunque, nel dettaglio l’import-export tra l’Italia e i BARO, cominciando dai Paesi extra UE dei Balcani (sostanzialmente Albania e nazioni sorte dall’ex Jugoslavia), passando poi ai Paesi UE dei Balcani (Bulgaria e Grecia), concludendo con la Romania.
Italiano
Fortis, M., L'interscambio commerciale italiano con i paesi dei Balcani e la Romania, <<Approfondimenti statistici della Fondazione Edison>>, 2008; 28 (Settembre): 1-23 [http://hdl.handle.net/10807/35360]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/35360
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact