Pluralismo e convergenza nella ricerca sulla traduzione