The book pays attention to learning and communication problems children, who want a differential teaching, but integrated and articulated with classroom, also. Students from three to fifteen years old can present many situations, delay and gap, differences and troubles and/or deficiences in learning process. These situations often have to many conditions: personal factors (fragility, hyperactivity, thinking’s blocks, drop – out and project lack), family circumstances (relation and economic difficulties, belonging to disadvantage groups and cultures, abuses and neglects), social factors (living at risk conditions, belonging to outsider groups). The school must be a developmental and growth chance, social and cultural learning opportunity; it must be a welcome and learning environmental for all.

Il testo intende focalizzare l’attenzione sulle problematiche degli alunni diversi e difficili a scuola, che richiedono una didattica differenziata, ma anche integrata ed articolata con quella della classe. Alunni dai tre ai quindici anni presentano una eterogeneità di situazioni che vanno dal ritardo alla discontinuità, dalle differenze alle atipie e/o carenze nei processi di apprendimento. Tali situazioni sono spesso dovute ad una molteplicità di fattori: personali (fragilità, iperattività, blocchi nella capacità di pensare, dispersione e assenza di progettualità), familiari (difficoltà relazionali ed economiche, appartenenza a culture ed a gruppi etnici differenti, maltrattamenti e abusi), sociali (condizioni abitative a rischio, appartenenza a gruppi devianti). Alla scuola spetta il compito di rappresentare una opportunità di sviluppo, crescita e maturazione personale, sociale e culturale per tutti e di continuare a essere ambiente di accoglienza ed apprendimento.

Cairo, M. T., Problemi di apprendimento a scuola: disabilità, difficoltà, svantaggi e dotazioni. Percorsi di Pedagogia e Didattica Speciale, Vita e Pensiero, Milano 2008: 278 [http://hdl.handle.net/10807/3426]

Problemi di apprendimento a scuola: disabilità, difficoltà, svantaggi e dotazioni. Percorsi di Pedagogia e Didattica Speciale

Cairo, Maria Teresa
2008

Abstract

Il testo intende focalizzare l’attenzione sulle problematiche degli alunni diversi e difficili a scuola, che richiedono una didattica differenziata, ma anche integrata ed articolata con quella della classe. Alunni dai tre ai quindici anni presentano una eterogeneità di situazioni che vanno dal ritardo alla discontinuità, dalle differenze alle atipie e/o carenze nei processi di apprendimento. Tali situazioni sono spesso dovute ad una molteplicità di fattori: personali (fragilità, iperattività, blocchi nella capacità di pensare, dispersione e assenza di progettualità), familiari (difficoltà relazionali ed economiche, appartenenza a culture ed a gruppi etnici differenti, maltrattamenti e abusi), sociali (condizioni abitative a rischio, appartenenza a gruppi devianti). Alla scuola spetta il compito di rappresentare una opportunità di sviluppo, crescita e maturazione personale, sociale e culturale per tutti e di continuare a essere ambiente di accoglienza ed apprendimento.
Italiano
Monografia o trattato scientifico
Cairo, M. T., Problemi di apprendimento a scuola: disabilità, difficoltà, svantaggi e dotazioni. Percorsi di Pedagogia e Didattica Speciale, Vita e Pensiero, Milano 2008: 278 [http://hdl.handle.net/10807/3426]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/3426
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact