Un lombardo tra i sepolcri della campagna romana: il Codice delle «Rovine di Roma».